Lake Mungo

di Joel Anderson

Rosie Traynor (June Palmer)
David Pledger (Russell Palmer)
Martin Sharpe (Mathew Palmer)
Talia Zucker (Alice Palmer)
Tania Lentini (Georgie Ritter)
Cameron Strachan (Leith Ritter)

Anno: 2008


Trama

Un documentario racconta le vicende della famiglia Palmer e gli episodi che ruotano intorno alla morte della figlia, Alice. Durante una gita di famiglia sul lago, la ragazza scompare. Le ricerche della polizia si concentrano sul lago. Infatti, dopo alcuni giorni, il corpo di Alice viene trovato nelle profondità delle acque. La notizia scuote la famiglia nel profondo ma non è che l’inizio dei problemi. Strani rumori e inquietanti presenze fanno credere ai genitori che il fantasma di Alice si aggiri per casa. Allora scoprono che la ragazza aveva dei segreti.   




CinePaura pensa che...

Lake Mungo, piccolo film sconosciuto diretto da un esordiente che nessuno conosce, rappresenta ciò che dovrebbe essere un film dell’orrore., rappresenta la Paura, quella con la P maiuscola, quella che ti fa accapponare la pelle sul serio. Con il suo stile da mockumentary incredibilmente realistico (sembra un vero documentario) e una sceneggiatura degna di Oscar, si insinua sottopelle e ci rimane per giorni. Non ci sono i canonici salti sulla sedia, né facili espedienti per far spaventare lo spettatore, neanche uno. C’è la Paura, paura dei fantasmi, paura della vita. Tanta paura. E c’è quella scena nel deserto, sotto la luce lunare, sgranata, indistinta. Una volta compresa la sua potenza, ti penetra dentro e non ti abbandona più. Ma Lake Mungo non è solo questo. È molto di più di così. Vedere per credere.

Frase del film 

“Alice aveva dei segreti. Il suo segreto era che aveva dei segreti”


Forse non sapevate che

Molti sono i richiami a Twin Peaks di David Lynch, a partire dal cognome della famiglia (Palmer), alle somiglianze nella morte di Alice, fino ad arrivare al delicato e inquietante piano onirico, sempre presente nel film

C’è un errore anacronistico nel film ovvero il poster promozionale dell'album "Love" dei Beatles è presente sul muro della stanza di Alice. "Love" uscì nel novembre 2006 mentre nel film la morte di Alice avviene nel dicembre del 2005


A cura di Andrea Costantini