Il Signore del Male

di John Carpenter

Donald Pleasence (padre Loomis)
Jameson Parker (Brian Marsh)
Victor Wong (professor Howard Birack)
Lisa Blount (Catherine Danforth)
Dennis Dun (Walter)
Susan Blanchard (Kelly)

Anno: 1987

Trama

Nei sotterranei di una chiesa di Los Angeles c’ è un grosso contenitore pieno di un liquido verde. Questo liquido sembra essere vivo e prende forza ogni istante che passa. Un gruppo di studiosi viene contattato da padre Loomis per capire cosa sta succedendo nella chiesa e si trasferisce all’interno per il weekend. Mentre fuori un gruppo di senzatetto li assedia all’interno, gli studiosi scoprono che qualcosa si sta risvegliando nel mondo. Qualcosa di molto malvagio e potente e tutto ha inizio proprio in quella chiesa.



CinePaura pensa che...

Uno dei tanti lavori riusciti del maestro Carpenter. Qui siamo nel territorio dell’orrore puro, potente, demoniaco. Sebbene Carpenter attinga da altri film suoi (e non), il film trasmette un senso di angoscia per tutta la sua durata. Merito di una colonna sonora incalzante, ossessiva ma mai di troppo e di un’atmosfera cupa e raggelante. Interessante anche il confronto tra religione e scienza, unite per sconfiggere forze che sovrastano entrambe le dottrine. Non il miglior Carpenter ma sicuramente uno dei suoi film più spaventosi.

Frase del film 

“Sta tornando in vita. Colui che dormiva si sta svegliando"



Forse non sapevate che

Il prete interpretato da Donald Pleasance si chiama Loomis, proprio come il suo personaggio in Halloween

Alice Cooper interpreta uno dei vagabondi. Inoltre il tema del film è Prince of Darkness, contenuto nel suo album Raise Your Fist and Yell

E’ il secondo film della trilogia dell’Apocalisse di Carpenter, insieme a La Cosa (1982) e a Il seme della follia (1994)



A cura di Andrea Costantini