La terra dei morti viventi

di George A. Romero

Asia Argento (Slack)
Simon Baker (Riley)
Dennis Hopper (Kaufman)
John Leguizamo (Cholo)
Robert Joy (Charlie)
Pedro Miguel Arce (Pillsbury)

Anno: 2005

Trama

L’apocalisse zombi continua a dilagare. I superstiti si sono radunati a Pittsburg con nette divisioni sociali. L’avido e crudele Kaufman vive nel lusso del Fiddler's Green, un grattacielo posto al centro della città. Tutt’attorno vivono le persone comuni, costrette a lottare per cercare sicurezza. Quando il soldato Cholo ruba il Dead Reckoning, un furgone blindato in grado di distruggere qualsiasi cosa e chiede un riscatto a Kaufman, il boss ingaggia Riley per ritrovarlo prima che lanci missili sulla città. Nel frattempo, i morti viventi stanno sviluppando una preoccupante intelligenza.


CinePaura pensa che...

Romero non si accontenta della sua trilogia capolavoro e continua il suo percorso attraverso l’apocalisse zombie iniziata nel lontano 1968. I superstiti si sono divisi in ranghi sociali dove i benestanti vivono in lussuosi alberghi protetti mentre i poveri muoiono nella periferia. In questo quarto capitolo la vera novità viene dagli zombi stessi che iniziano a sviluppare intelligenza per pianificare l’assalto. E purtroppo è il punto debole del film perché gli zombi non possono essere intelligenti, non devono ragionare. Devono essere lenti, stupidi e terribilmente spaventosi. Ne La terra dei morti viventi, seppur un lavoro dignitoso, gli zombi non fanno più paura.

Frase del film 

“In un mondo dove i morti tornano in vita la parola ‘problema’ perde molto del suo significato”


Forse non sapevate che

La saga completa degli zombi di Romero è composta da: La notte dei morti viventi (1968), Zombi (1978), Il giorno degli zombi (1985), La terra dei morti viventi (2005), Le cronache dei morti viventi (2007) e Survival of the Dead (2009)

Il maestro degli effetti speciali Tom Savini compie una breve apparizione nei panni del motociclista Blades che già aveva interpretato in Zombi

Anche Simon Pegg e Edgar Wright appaiono nel film nei panni dei due zombi con cui si può scattare una foto


A cura di Andrea Costantini