The Ring 3

di F. Javier Gutiérrez

Matilda Lutz (Julia)
Alex Roe (Holt Anthony)
Johnny Galecki (Gabriel Brown)
Vincent D'Onofrio (Galen Burke)
Aimee Teegarden (Skye Johnston)
Jill Jane Clements (Karen Styx)
Bonnie Morgan (Samara Morgan)

Anno: 2017


Trama

Un professore universitario trova in un mercatino dell’usato un vecchio videoregistratore. Affascinato dall’apparecchio lo compra. All’interno c’è una videocassetta con uno strano video. Subito dopo la visione, riceve una minacciosa telefonata. Si tratta del video maledetto che uccide chi lo guarda. Il professore riesce a sopravvivere al filmato e allestisce un laboratorio in cui si cerca una soluzione alla minacciosa Samara. Nel frattempo anche Julia vede il filmato ma qualcosa cambia. Samara sta cercando di comunicare con lei e le vuole dire qualcosa riguardo il suo passato.


CinePaura pensa che...

Il grande ritorno della spaventosa Samara Morgan in realtà non è così grande, anzi per niente. Sebbene ci sia la voglia di provare a sviluppare un nuovo filone narrativo (gli studi nel laboratorio segreto, la “coda”), il film si perde poco dopo in déjà vu continui dei primi due capitoli. Anche la seconda parte che spiega le origini di Samara è troppo pasticciata e non convince. Gli spaventi sono latitanti tanto quanto la capacità di costruire qualcosa di innovativo.

Frase del film 

“Il video è la soglia dell’aldilà”


Forse non sapevate che

La protagonista Matilda Lutz è italiana. È nata a Milano nel 1992

Il truccatore di Samara ci metteva circa sei ore per il make up. Questo a causa del meccanismo che faceva gocciolare l’acqua da sotto il vestito


A cura di Andrea Costantini