Paranormal Activity 2

di Tod Williams

Brian Boland (Daniel Rey)
Sprague Grayden (Kristi Rey)
Molly Ephraim (Ali Rey)
Katie Featherston (Katie)
Micah Sloat (Micah)
William Juan Prieto (Hunter Rey)

Anno: 2010


Trama

Dopo aver trovato la casa a soqquadro forse dai ladri, Kristi e suo marito Daniel decidono di installare una serie di telecamere per videosorveglianza, anche per proteggere i figli, l’adolescente Ali e il piccolo Hunter. Solo che durante la notte le riprese effettuate cominceranno a mostrare strani eventi, come il robot per pulire la piscina che compie strani movimenti oppure porte che si aprono e chiudono da sole. Forse qualcosa di paranormale sta accadendo in casa e quel qualcosa sembra essere interessato al piccolo Hunter.


CinePaura pensa che...

Forte del clamoroso successo del primo Paranormal Activity, ecco spuntare (come prevedibile) il primo di una lingua schiera di sequel. La storia è pressoché la stessa, stavolta incentrata sulla sorella. Solo che la messa in scena, seppur identica al gioiellino di Oren Peli, risulta essere meno incisiva del suo predecessore. Si tende a rimandare le manifestazioni paranormali e la tensione si trasforma in monotonia. Il risultato è una prima ora in cui non succede praticamente nulla e l’ultima parte pregna di avvenimenti. Ma ormai lo spettatore è annoiato e la paura è irrecuperabile.

Frase del film 

“Non voglio più sentire queste cretinate della casa infestata, ok?”


Forse non sapevate che

L’intera saga è composta dai seguenti film: Paranormal Activity (2007), Paranormal Activity 2 (2010), Paranormal Activity 3 (2011), Paranormal Activity 4 (2012), Il segnato (2014) e Paranormal Activity - Dimensione fantasma (2015)

Ha incassato 41 milioni di dollari nel weekend di apertura


A cura di Andrea Costantini