Il demone sotto la pelle

di David Cronenberg

Paul Hampton (Roger St. Luc)
Joe Silver (Rollo Linsky)
Lynn Lowry (infermiera Frances Forsythe)
Alan Migicovsky (Nicholas Tudor)
Susan Petrie (Janine Tudor)
Ronald Mlodzik (Merrick)

Anno: 1975


Trama

In una struttura residenziale di lusso chiamata “arca di Noè, lo scienziato Emil Hobbes ha sviluppato una specie nuova di parassita il cui scopo sarebbe quello di aiutare l’uomo a risvegliare i propri istinti ormai assopiti. Il parassita però sfugge al suo controllo e infetta gran parte dei condomini che inizialmente accusano dolore addominale fino a trasformarsi in violenti e assatanati di sesso. Lo scienziato si toglie la vita ma ormai il danno è fatto e la gente della residenza non ha più nessuna via di scampo.




CinePaura pensa che...

L’esordio internazionale di David Cronenberg non è altro che il precursore di quella che sarà la sua filosofia negli anni a venire. Il male viene da dentro l’essere umano, è parassitario, contagioso e muta la carne dell’uomo. Non solo, anche lo spirito devia, si trasforma in qualcosa di malato. Una sorta di La notte dei morti viventi in versione malsana, termine che descrive inequivocabilmente questo film e la maggior parte della filmografia di Cronenberg. Budget ridotto all’osso ma comunque in grado di insinuarsi sotto pelle, come un parassita.

Frase del film 

“Roger, I had a very disturbing dream last night. In this dream I found myself making love to a strange man”


Forse non sapevate che

È stato girato in quindici giorni

L’uomo che viene colpito alla spalla dall’infermiera con il forchettone è David Cronenberg.Indossava una protezione sulla spalla ma la donna sbagliò mira e lo ferì davvero

Il produttore Ivan Reitman inizialmente voleva intitolarlo Invasion of the Blood Parasites cambiato poi in Shivers


A cura di Andrea Costantini