Holidays

di Registi Vari

Seth Green (Pete Gunderson)
Lorenza Izzo (Jean)
Andrew Bowen (Reggie)
Jocelin Donahue (Carol)
Clare Grant (Sara)
Sophie Traub (Kate)

Anno: 2016


Trama

San Valentino. Una ragazza innamorata del coach di nuoto è bullizzata dalle compagne. San Patrizio. Un’insegnante rimane incinta di un rettile. Pasqua. Una bambina ha paura di dormire per l’arrivo di Gesù e del coniglietto pasquale. Festa della mamma. Kate rimane incinta ogni volta che fa sesso e si affida ad una setta di invasate. Festa del papà. Carol è adulta e riceve un nastro con istruzioni per ritrovare il padre scomparso quando era bambina. Halloween. Un pappone ha a che fare con delle ragazze parecchio vendicative. Natale. Pete è alle prese con un paio di occhiali per realtà virtuale che mostrano segreti. Capodanno. Un assassino è in cerca di una donna da eliminare e incontra su internet la bella Jean.




CinePaura pensa che...

Film a (brevi) episodi sul filone lanciato da ABC’s of Death, ognuno con riferimento ad una festività. In linea generale è un film fuori dagli schemi, le idee sono innovative e spesso grottesche e questo è un bene. Solo che gli ottimi spunti si trasformano in epiloghi prevedibili e ordinari con colpi di scena triti e ritriti. Ogni episodio inizia col botto ma finisce così così. Ed è un peccato perché le potenzialità di creare un film weird come si deve c’erano tutte. Da segnalare gli episodi di Smith e Stewart (neanche a dirlo).

Frase del film 

“If you replace '”baby” with “reptile”, that's what you have. It's like Rosemary's reptile”


Forse non sapevate che

I registi dei vari cortometraggi sono: Valentine's Day di Kevin Kölsch & Dennis Widmyer, St. Patrick's Day di Gary Shore, Easter di Nicholas McCarthy, Mother’s Day di Sarah Adina Smith, Father’s Day di Anthony Scott Burns, Halloween di Kevin Smith, Christmas di Scott Stewart e New Year’s Eve di Adam Egypt Mortimer

Seth Green e Claire Grant nel film sono una coppia sposata e lo sono anche nella reatà



A cura di Andrea Costantini