Hush - Il terrore del silenzio

di Mike Flanagan

Kate Siegel (Madison "Maddie" Young)
John Gallagher Jr. (Killer)
Michael Trucco (John)
Samantha Sloyan (Sarah)
Emilia Graves (Max)

Anno: 2016


Trama

Maddie è sordomuta dall’età di tredici anni, dopo aver contratto la meningite. Ora è una scrittrice e vive in una villa isolata nel bosco. Senza alcuna ragione, un uomo mascherato comincia a perseguitarla, prima massacrando la sua amica Sarah, poi assediandola dentro casa. Sarà dura per Maddie, nelle sue difficili condizioni, sopravvivere allo spietato gioco che il misterioso uomo sta mettendo in scena per lei.





CinePaura pensa che...

Flanagan è un buon regista di genere e lo sta dimostrando negli ultimi anni ma la sua escursione nell’home invasion che più canonico non si può non è delle migliori, con lui che cerca di entrare e lei che cerca di fuggire per tutto il film. Interessante la variante della protagonista sordomuta che però si esaurisce poco dopo l’inizio, anzi, in alcuni momenti gioca a sfavore della verosimiglianza della vicenda. Pochissime parole in questo gioco del gatto col topo che stufa quasi subito. Si spezza una lancia a suo favore per la brutalità di alcune immagini.

Frase del film 

“I can come in anytime I want. And I can get you, anytime I want. But I'm not going to. Not until it's time. When you wish you're dead... that's when I'll come inside”


Forse non sapevate che

Ci sono oltre 70 minuti di film in cui nessuno dice una parola

È stato girato in 18 giorni

Il regista Mike Flanagan e la protagonista Kate Siegel sono sposati e hanno avuto l’idea del film in un appuntamento nel 2014. Hanno inoltre collaborato anche in Oculus

In una scena all’inizio del film si possono notare alcuni libri di Stephen King su una mensola, tra cui Mr.Mercedes, Revival e Under the Dome


A cura di Andrea Costantini