The Bye Bye Man

di Stacy Title

Douglas Smith (Elliot)
Lucien Laviscount (John)
Cressida Bonas (Sasha)
Doug Jones (The Bye Bye Man)
Carrie-Anne Moss (Detective Shaw)
Faye Dunaway (vedova Redmon)

Anno: 2017


Trama

Elliot e Sasha, con l’aiuto dell’amico John, si trasferiscono in una vecchia casa a convivere. Durante la festa di inaugurazione, Elliot trova delle strane scritte in un comodino in cui si parla di un certo Bye Bye Man. Le scritte dicono anche di non dire mai il suo nome, nemmeno di pensarlo. Elliot se ne infischia e lo pronuncia. Da quel momento in poi la sua vita e quella dei suoi amici è tormentata dalla presenza di un uomo incappucciato, con al seguito un mastino infernale, che si impossessa delle loro menti portandoli alla follia.


CinePaura pensa che...

Purtroppo il Bye Bye Man, il nuovo babau che entra nella mente delle persone, non convince per niente. Vorrebbe essere una specie di Freddy Krueger che, invece di vivere nei sogni, viene evocato pronunciandone il nome e il suo arrivo crea allucinazioni che fanno impazzire. Se la prima parte può sembrare interessante, con qualche spunto non troppo originale ma quantomeno intrigante, con il passare dei minuti ci si rende conto che si trattava soltanto un abbaglio e il film si perde nei suoi deliri onirici ripetitivi e poco efficaci. Il Bye Bye Man tuttavia è efficace anche se non viene spiegato e forse è l’unico vero pregio del film.

Frase del film 

“Non dirlo, non pensarlo”


Forse non sapevate che

Il film è stato girato nel 2015 ma rilasciato nel 2017

Doug Jones ha recitato nei panni di diversi mostri del cinema come in Time Machine, Abe Sapien in Hellboy, Il labirinto del Fauno e Lady in the Water nel ruolo del Tartutic

A cura di Andrea Costantini