Nomads

di John McTiernan

Lesley-Anne Down (Eileen Flax)
Pierce Brosnan (Jean-Charles Pommier)
Anna Maria Monticelli (Niki)
Adam Ant (nomade)

Anno: 1986

Trama

Un uomo in stato confusionale si presenta all’ospedale. E’ pieno di sangue e prima di morire aggredisce la dottoressa Flax ferendola. Da quel momento la donna rivive la vita passata dell’uomo, che si rivela essere Pommier, un antropologo francese particolarmente interessato ad un popolo nomade della zona. Si tratta di un gruppo di teppisti punk che pare siano la reincarnazione di demoni che vivono in prossimità di luoghi dove è morta della gente.




           
CinePaura pensa che...

Un film affascinante in cui a finire sotto il riflettore non è tanto la violenza o gli spaventi ma l’ossessione di un uomo nei confronti di altri uomini. E’ un horror atipico quindi il Nomads di John McTiernan che piacerà a coloro che cercano un horror d’autore ma probabilmente lascerà con l’amaro in bocca gli appassionati di splatter e film d’azione. Rimane comunque un prodotto di gran fascino nonostante alcuni momenti di fiacca.


Frase del film 

Ci sono posti con un passato. Posti con dei segreti. Cose… Oggetti…”


Forse non sapevate che

La voce al telefono del professore da Boston è del regista John McTiernan

E’ il primo film del regista che diventerà famoso gli anni successivi con Predator e Trappola di cristallo